Chronicles of Elyria Wiki
Advertisement

Introduzione[ | ]

Le genti di Elyria hanno sviluppato diverse lingue nella lunga storia di Elyria. Come le culture si creano, fondono e dissolvono così fanno i linguaggi.

Ci sono nove lingue note nel continente iniziale di in Elyria.[1] La lista è posta in ordine di prevalenza.

  • Neran - La lingua storicamente parlata dai Neran che ha, attraverso fruttuosi scambi, diventata la lingua scelta per i commerci ed il mercantilismo oltre i confini delle terre prevalentemente Neran. L'alfabeto e la fonologia di questa lingua sono identiche all'Inglese.
  • Croçais - Lingua della diplomazia, il Croçais è nato nella tribù To'resk ma, come il Neran, è diventata ampiamente nota. Talvolta chiamato il "Neran del Sud", predilige una fonologia più morbida e fluente. Questa lingua include caratteri come ç e î, ma non la p.
  • Denhørt - Parlata principalmente tra le gelide montagne del nord, viene spesso lasciata in favore del Neran quando l'interlocutore arriva dalle piane poichè le sottili distinzioni tra i suoni sono viste come estremamente complicate per i parlanti non nativi. Include le lettere ä, ö, ü, ø, e ß.
  • Pyqsi - Avendo la stessa radice del Neran, questa lingua accattivante e melliflua si è evoluta per essere estremamente contestuale, ed è uno dei motivi principali per cui non è diventata lingua per i commercianti. Può essere udita tra le cime arboree delle grandi foreste e nelle grandi accademie fondate generazioni orsono dai maestri Kypiq: il Kinothian e l'Arkyn. Include anche il carattere ß ma non la c o x del Neran.
  • Lazu - Una lingua particolare trovata solo nelle paludi, viene parlata specialmente dai Dras. Nonostante chi la parli sia più che felice di insegnare ad altri, patisce di un destino simile al Denhørt e spesso cede il passo in favore di lingue maggiormente note nelle regioni del sud. L'alfabeto Lazu include ç, ó, e ÿ, ma le lettere b, c, f, e q non compaiono in esso.
  • Næroth - Roca e gutturale, la lingua tradizionale dei Hrothi raramente esce dalla montagna. Gli studiosi che sperano di studiare manoscritti illuminati nelle Grandi Biblioteche spesso leggono, ma non parlano, questa lingua molto raffinata. In aggiunta alle lettere dell'alfabeto Neran, include i caratteri æ, à, è, ì, ò, ed ù (che hanno una pronuncia distinta dalle loro controparti non accentate). La lettera x manca invece.
  • Jenu - Troverete il Jenu nelle foreste pluviali Janoa, ostinati nel non voler imparare altre lingue. Coloro che desiderano scambiare o trattare con i Janoa dovrebbero imparare abbastanza vocaboli originali per cominciare, ma la maggior parte cercherà i servizi di un traduttore, solitamente Dras. Le lettere á, é, í, ó, e ú indicano tutte un accento nel parlato ma hanno lo stesso suono della vocale della controparte non accentata. Le seguenti lettere non compaiono in Jenu: c, f, q, o x.
  • Isshek - Questa lingua, come I Waerd, è misteriosa e incompresa. Considerata ereditaria, non viene insegnata ad altri. Oltre gli insediamenti Waerd del deserto semi-arido, viene raramente udita e, quando capita, la sua vocalizzazione sussurrante tende a innervosire gli altri. L'alfabeto non ha caratteri aggiunti, ma manca di f, p, q, e x.
  • Voce_della_Foresta - Usata solo dai Kypiq e mai insegnata agli esterni, questa speciale forma di comunicazione imita i suoni della foresta e si sente bene sotto le cime arboree. Non ne esiste un alfabeto scritto.

Lingue Antiche[ | ]

In aggiunta alle lingue di sopra, esiste anche la possibilità di una antica, non usata, lingua che può essere scoperta in gioco.[2]

Linguistica[ | ]

Imparare una lingua rifletterà come avviene realmente basandosi sul tempo speso e la qualità delle fonti.

Fluenza[ | ]

La barriera linguistica sarà simile alla realtà, spiegando perché ci siano diverse fasi nell'apprendimento di una lingua. Non serve essere fluenti in una per poter imparare un'altra lingua. L'ammontare di parole richieste è sorprendentemente basso. La maggior parte dei giocatori non saranno mai fluenti in due o più lingue, a meno di non vivere in un'area dove sia importante esserlo o pratichino una professione che richieda traduzioni.[2]

Trivia[ | ]

  • Poichè le lingue in gioco saranno totalmente differenti da quelle reali, non richiederà alcuno sforzo tradurre il gioco in lingue non Inglesi o modifiche alle lingue in gioco.

Riferimenti[ | ]

  1. Vye, Design Journal: Communication, 28 April 2018"
  2. 2,0 2,1 Vye, CoE Discord Tag ##10.17.2018#Q&A Languages & Chat#, 17 October 2018
Advertisement