Chronicles of Elyria Wiki
Advertisement

Questo articolo è una bozza. Potete aiutare Chronicles of Elyria Wiki Template:Fullurl.

Hrothi
Hrothi concept art
Uomo e donna Hrothi nel loro ambiente naturale
Steppa Montana
Aspetto
Altezza Media
146 cm (4 ft. 9.4 in.)
Peso Medio
da 56.7 kg (125 lb.) a 68.04 kg (150 lb.)
Tono Pelle
media
Colore Capelli
Marroni, ramati o rossi
Colore Occhi
Marroni
Cultura
Virtori [1]
Tratti Tribali
Bonus
  • Fisico forte e resistente
  • Sensi SotterraneiMentre nel loro sistema di tunnel, gli Hrothi possono accuratamente trovare il nord e riconoscere l'ora del giorno senza basarsi sul sole.
  • CortiLa struttura bassa degli Hrothi gli permette di entrare in spazi angusti dove la maggior parte delle altre tribù non potrebbe entrare. Inoltre non soffrono penalità di rallentamento quando si abbassano.
  • ScurovisioneGli Hrothi possono vedere in scarse condizioni di luce quando sono sottoterra.
  • Perizia Fabbricazione TerrigenaGli Hrothi sono più rapidi a costruire usando materiali pietrosi, e sono adepti nelle ricerche che riguardano questi materiali.
Penalità
  • LentiA causa dei loro corpi bassi, gli Hrothi non possono correre velocemente come le altre tribù ne scavalcare gli stessi ostacoli.
  • CortiGli Hrothi sono limitati nelel dimensioni di equipaggiamento e cavalcature che possono usare, ed hanno problemi a raggiungere posti alti.
Relazioni Tribali
Amichevoli
Rivali
Character Silhouette Hrothi

Concept art che mostra la costituzione degli Hrothi

Gli Hrothi (/ˈrʰoː.θi/ HROH-thi (ListenIcon ascolta)) sono una delle dodici Tribù di Elyria, e si trovano nativamente nel bioma Steppa Montana. Gli Hrothi, alti in media 146cm, sono una delle tribù più basse. Bilanciano questo con i loro corpi robusti e ben piantati.[2] Sono tipicamente di pelle chiara, con occhi marroni e capelli marroni o rossi.[3]

Biologia[ | ]

Gli Hrothi possiedono una serie di adattamenti biologici che li rendono particolarmente adatti alla vita sottoterra. Oltre ai loro corpi muscolosi, che li aiutano a scavare, beneficiano anche di un senso dell'orientamento speciali che gli permette di navigare sottoterra. Riescono a trovare il nord e capire l'ora del giorno approssimativa sottoterra, e la loro altezza gli permette di muoversi in stretti passaggi impedendo ai loro movimenti di rallentare da acquattati. I loro occhi sono anche adattati all'oscurità, permettendogli di vedere sottoterra con poca o niente luce. Dato che il loro codice genetico è per la vita sottoterra, sono naturalmente propensi alla ricerca e hanno tempi di produzione ridotti quando usano la pietra.[3]

Nonostante la tribù sia ben adattata al sottosuolo sono svantaggiati rispetto alle altre tribù in termini di velocità e sono incapaci di volteggiare. Dato che gli Hrothi sono bassi per natura, non possono raggiungere oggetti facilmente come le altre razze, rendendo le cavalcature più grandi inutilizzabili e limitando le dimensioni massime degli oggetti da loro usabili.[3]

Paragonati ai Neran, gli Hrothi sono più forti e resistenti, ma mancano dell'agilità delle loro controparti. Sono una delle tribù più avanzate mentalmente, possedendo un buon bilanciamento dei loro tratti mentali e risultano appena sopra la media anche nei rapporti sociali.[3]

Ambiente[ | ]

Storia[ | ]

Prima di Neran, Kypiq, Hrothi o Brudvir, c'erano quelli a cui gli studiosi si riferiscono come "Proto-Neran". Si crede che tutte le odierne tribù menzionate siano discendenti di questa preistorica razza di of Mann. Non si sa quando le loro evoluzioni singole siano avvenute ma, in un dato momento del passato, qualcosa portò alla frammentazione dei Proto-Neran forzandoli a fuggire dalle loro terre natie.

Durante questa Frattura, le prime Tribù di Mann fuggirono in direzioni diverse per scampare allo sconosciuto nemico o pericolo. Alcuni dei Proto-Neran si diressero verso le alture, viaggiando dove l'aria era così sottile e gli alberi così fitti che nulla, o nessuno, li avrebbe seguiti. Altri andarono a sud, nelle foreste di latifoglie riparandosi tra gli alberi stessi. Ed altri si rintanarono nel profondo delle montagne che circondavano le steppe temperate, creandosi una economia e casa nella sicurezza dell'immutabile pietra. Durante gli innumerevoli anni, da un tempo prima della scrittura ad oggi, questi Proto-Neran che son fuggiti tra i monti sono diventati gli Hrothi.
~ Caspian nelle info ufficiali di release degli Hrothi[3]

Cultura[ | ]

CoE Seal 256 I tuoi misfatti saranno le miserie dei tuoi nipoti.
~ Detto comune Hrothi

Gli Hrothi sono un popolo forte, e recano il titolo di "Scudo della Virtù" con orgoglio. Come popolo tengono da conto la saggezza e longevità sopra tutte le cose, e lavorano incessantemente nelle loro professioni per creare lavori di arte e architettura che superino la prova del tempo. Con la loro natura testarda e riverenza per le cose durature naturalmente provano repulsione per il clima, facendo si che molti Hrothi preferiscano restare al chiuso e sottoterra dove temperatura e clima sono relativamente costanti. Gli Hrothi generalmente hanno buona memoria e credono che tutti i torti debbano essere ricordati e ripagati con gli interessi, rendendo quindi comuni le faide tra famiglie nella società Hrothi.[3]

Religione[ | ]

Gli Hrothi rappresentano una delle due Tribù Virtoriane, e sono noti tra i fedeli come "Gli Scudi della Virtù". Secondo insegnamenti Virtori, gli Hrothi vennero chiamati dal Creatore per difendere il mondo contro i Vizi e proteggere da deviazioni il genere di Mann.[3]

Le pratiche religiose Hrothi sono meno istituzionalizzate di quelle Neran, ma questi sono cionondimeno dediti alle Virtù e al credo Virtori. Il loro titolo nella Chiesa Virtori, "Scudi della Virtù", viene tradotto più accuratamente come "Prodi nella Virtù", rappresentando il loro incrollabile volere di far da portavoce delle Virtù. Gli Hrothi celebrano questo sacro dovere costruendo monumenti che raffigurano le Virtù e che possono essere trovati in tutta la loro civiltà. Diversamente dai Neran, la loro struttura gerarchica vede i titoli e gradi come inadeguati, dato che le Virtù sono infinite e imperiture mentre tutto il resto no. Stranamente gli Hrothi tendono ad accettare apertamente le altre popolazioni con credo differente, fintanto che mantengono la loro virtù.[3]

Lingua[ | ]

Gli Hrothi condividono stretti legami linguistici con le altre Tribù Proto-Neran, parlando sia Neran che "Northerner", una lingua condivisa tra Hrothi e Brudvir.[3]

Intrattenimento[ | ]

Gli Hrothi considerano i loro lavori forme d'arte, rappresentato dalla moltitudine di golem di pietra e intagli intricati creati dalla loro civiltà e dalla fama recata dai loro mastri massoni, fabbri, gioiellieri e scribi.[3]

Gli Hrothi sono storici e custodi di conoscenza che usano la musica come mezzo, tramite melodie antiche nella loro musica moderna. Usano la storia di molte tribù, non solo della loro, di cui alcune perfino dimenticate dalle stesse tribù che le hanno create.[3]

Rituali[ | ]

Tempo di Carità[ | ]

C'è un detto tra i Neran che dice “gli Hrothi son buoni vicini”, e per molti, il Tempo di Carità è la verità dietro al detto. [4]

Gli Hrothi vedono il periodo della Lunga Notte come una prova della loro virtù. Credono che il Creatore li abbia investiti di assicurarsi il proseguimento del mondo, attraverso la virtù della Carità Hrotica. Loro pensano che, senza carità, il mondo cadrebbe e morirebbe in nella gelida oscurità.

Quindi, quando gli Hrothi vedono il ritorno dell'Occhio, si lanciano subito nell'obiettivo di coltivare, infornare e immagazzinare cibo che li faccia sopravvivere alla lunga notte. Alcuni partner commerciali vedono la drastica riduzione negli scambi come ingordigia da parte degli Hrothi.

  • Gli Hrothi credono che se riescono a sopportare questa frustrazione dei loro partner, entreranno preparati nella lunga notte pronti ad offrire i loro beni ai vicini le riserve di cibo richieste per sopravvivere all'inverno di tre anni come doni di Carità.
  • I doni sono offerti liberamente e perfino, nei casi in cui sia possibile, lasciati alle porte degli insediamenti dei loro nemici.

I Brudvir alleati ad insediamenti Hrothi spesso aiuteranno a fortificare e render sicure le scorte di cibo, come modo per "guadagnarsi" la loro parte.

Sociologia[ | ]

Economia[ | ]

Come le controparti Neran, gli Hrothi hanno una economia ampiamente capitalistica, dominata da gilde locali che compongono gran parte dell'economia. Tuttavia a causa della loro dipendenza dalle importazioni dall'esterno, la loro popolazione tende a restare piuttosto limitata.[3]

Classi Sociali e Governo[ | ]

Le classi sociali Hrothi sono divise in quattro livelli: nobiltà, aristocrazia, borghesia e comuni. Credono molto nella meritocrazia, e ritengono che le loro classi sociali superiori debbano andare a coloro che possiedono maggiore giudizio, saggezza ed esperienza. Il capo supremo Hrothi è noto come Re Scudo; alla sua morte, se non ci sono eredi, il vassallo più vecchio ottiene automaticamente un casus belli per reclamare il trono.[3]

Educazione[ | ]

La preservazione della conoscenza e la conseguente trasmissione alle future generazioni sono tra gli ideali più alti degli Hrothi. Questi formano scribi talentuosi per creare manoscritti e pergamene elaborate, che sono serbate in librerie sotterranee per poterle proteggere dalla prova del tempo. Gli Hrothi che desiderano proseguire la loro educazione possono possono farlo tramite gilda, scuola o apprendistato.[3]

Militare[ | ]

Gli Hrothi sono tipicamente pacifici e solitari, ma sono molto abili nella guerra e maestri delle tattiche difensive, a causa della loro patria montana altamente difendibile, e la loro parte nella leggendaria Guerra tra Vizi e Virtù. Solitamente non mantengono una armata fissa, ma sono ben difesi dai duchi che mantengono gli ingressi nella montagna, che sono tipicamente protette da una contea con una guarnigione, pronta al momento del bisogno.[3]

Relazioni col Mondo[ | ]

Amichevoli[ | ]

Neran: Hrothi e Neran sono tradizionalmente alleati storici, a causa della lunga storia di fratellanza grazie al lignaggio e fede Virtori. La collaborazone tra Neran e Hrothi svolge una parte maggiore nell'iconografia Virtori, con le due tribù rappresentate come Spade e Scudi delle Virtù, rispettivamente. In più data la storia degli Hrothi come fabbri dell'armata religiosa Neran nota come Spade Sacre, una buona dose di influenza Hrothi può essere trovata negli armamenti Neran moderni.

Brudvir: Hrothi e Brudvir da lungo mantengono un reciproco rispetto, essendo vicini stretti e partner commerciali, oltre a condividere un linguaggio comune. Le due Tribù godono di una parentela simbolica, con i Brudvir che forniscono cibo e protezione agli Hrothi in cambio del metallo e pietra necessarie per creare i loro strumenti da falegname.[3]

Ostili[ | ]

Kypiq: La disposizione non amichevole degli Hrothi verso i Kypiq arriva principalmente dalla mancanza di fiducia. I Kypiq, essendo un'altra tribù bassa, sono una delle poche tribù capace di muoversi agilmente nei tunnel sotterranei degli Hrothi. Abbinato al loro enorme vantaggio sugli Hrothi in termini di agilità, la loro dimensione li rende una possibile minaccia alla difesa. In aggiunta la loro innata curiosità e propensione per gli oggetti luccicanti tende ad essere la causa della sfiducia degli Hrothi.

Dras, The Waerd ed Erishé: La fiera determinazione degli Hrothi a mantenere il monopolio sul mercato dei metalli li fa scontrare con qualsiasi altra tribù capace di fornire una fonte alternativa di minerali metallici. I Dras hanno accesso al ferro di palude, e I Waerd e gli Erishé al contempo hanno accesso a vari metalli e minerali delle loro terre desertiche, rendendoli essenzialmente concorrenti diretti all'economia Hrothi.[3]

Riferimenti[ | ]

Advertisement